simply 1

sabato 28 maggio 2016

Ti ridarò la vita....di Michèle Gallego

Il libro che vi presento oggi è una storia vera! Scritto da una madre che non ha mai creduto che per il figlio fosse finita. Una donna che ha sempre combattuto per la vita e per l'amore con tutta la forza di cui era capace.

Il titolo è Ti ridarò la vita con sottotitolo una madre che salva il figlio dal coma. Titolo originale del libro Sa seconde naissance pubblicato in primis dalle ed. Laffront, Paris nel 1984. In Italia arriva due anni più tardi, nel 1986.



Ecco la storia che leggerete....

Tutto inizia l'11 gennaio del 1980 quando l'appena diciottenne Patrice Gallego ha un grave incidente stradale che cambia per sempre la sua vita e quella della sua famiglia. Il ragazzo entra immediatamente in coma e i medici si pronunciano subito dicendo che si tratta di un coma irreversibile. Infatti per il ragazzo sembra non esserci alcuna speranza i ripresa. Per tutti è così, tranne che per sua madre Michèle, che non ha perso la speranza e la fede nemmeno per un minuto in tuta la sua vita.
Infatti la donna non si abbandonerà mai alla disperazione, ma anzi segue uun consiglio che le viene dato, quello di parlare in continuazione al giovane, perchè i comatosi hanno una sorta di coscienza con l'esterno che non deve allontanarsi e parlandogli si cerca di trattenerli e farli risvegliare. Così la donna inizia a fare ogni sorta di discorso con il figlio, e ogni genere di stimolo le venga in mente, intanto passano i mesi senza alcun miglioramento, ma Michèle non si abbatte e continua, finchè un giorno improvvisamente si sente chiamare..."Mamma!"

Era il miracolo che attendeva e la sua fede unita alla sua forza sono state premiate. Questa vittoria la si deve a lei e alla sua tenacia, che è andata anche contro i bollettini medici che davano Patrice come irreversibile e invece si è risvegliato.
Questo romanzo è un  grande messaggio di speranza per tutti coloro che non credono di potercela fare. Leggerlo da davvero una grande forza oltre che rendersi conto che si può sempre fare qualcosa, anche quando sembra sia finita!

Nessun commento:

Posta un commento